Social Media Manager

Social Media Manager, la nostra esperienza per aiutare la tua azienda nel processo di crescita, coinvolgendo e gestendo la comunità sociale.

In un mondo completamente immerso nella tecnologia, sempre più aziende decidono di rivolgersi ai social network per realizzare i propri piani di digital marketing. Il profilo che si occupa della pianificazione di queste strategie è il Social Media Manager. A breve cercheremo di capire meglio in cosa consiste questa figura e perché è importante assumerne una.

Di cosa si occupa il Social Media Manager?

Dovendolo descrivere in parole molto povere, potremmo dire che il Social Media Manager è colui che si occupa della gestione dei social media per aziende e liberi professionisti. Dunque organizza in modo autonomo tutti i social network collegati all’azienda, con lo scopo di farla crescere e conoscere a un pubblico sempre più vasto.

Non si tratta soltanto di postare su Facebook o di gestire un canale su YouTube, si va ben oltre tutto ciò. Quando parliamo di Social Media Manager non intendiamo soltanto la pubblicazione di un testo o di una foto attraenti, ma facciamo riferimento a un lavoro in cui risulta necessario pianificare, monitorare e misurare costantemente i dati a disposizione​.

Si tratta di un professionista che ha sviluppato un piano – facendo appello a un pubblico specifico – con il desiderio di raggiungere una serie di obiettivi finalizzati al conseguimento di una maggiore visibilità per l’azienda o per il marchio.

Se c’è un profilo professionale che al giorno d’oggi è molto importante per il successo di un’azienda è proprio quello del Social Media Manager che ha l’obiettivo principale di dare grande visibilità al sito web di un’azienda​. Come? Semplicemente acquisendo traffico dai social network​.

Requisiti, doveri e responsabilità di un Social Media Manager

Il lavoro del Social Media Manager non finisce qui. Vi sono tanti altri aspetti che vale la pena di conoscere, come ad esempio le conoscenze che egli dovrebbe possedere e che possiamo riassumere così:

  • Anni di esperienza come Social Media Specialist o ruoli simili;
  • Ottima conoscenza di Facebook, Twitter, LinkedIn, Pinterest, Instagram, Google+ e altre best practice sui social media;
  • Comprensione delle metriche SEO e del traffico web;
  • Esperienza nel fare ricerche sul pubblico e sull’acquirente;
  • Buona comprensione dei KPI dei social media;
  • Familiarità con il web design e con le pubblicazioni;
  • Eccellenti capacità di multitasking;
  • Ottime capacità di leadership;
  • Ottime capacità di problem solving;
  • Buone capacità di gestione del tempo;
  • Capacità di comunicare con chiarezza e di collaborare con tutto il team.

È anche importante sottolineare cosa fa nello specifico un Social Media Manager, ovvero:

  • Sviluppa, implementa e gestisce una strategia aziendale sui social media;
  • Definisce i KPI più importanti dei social media;
  • Controllo totale dei contenuti sui social media;
  • Misura il successo di ogni campagna sui social network;
  • Rimane aggiornato con le ultime best practice e tecnologie inerenti ai social media;
  • Utilizza strumenti di social media marketing come Buffer;
  • Collabora con copywriter e designer per assicurarsi che il contenuto sia informativo e accattivante;
  • Collabora con i team di marketing, vendita e sviluppo prodotto;
  • Monitora la SEO e il coinvolgimento degli utenti e se necessario, suggerisce come ottimizzare i contenuti;
  • Rimane in contatto con professionisti del settore e influencer tramite i social media, in modo tale da creare una rete solida.

Perché dovresti aver bisogno di un Social Media Manager?

Abbiamo appena visto cosa fa un Social Media Manager ma perché è importante contattarne uno? Quali sono i vantaggi che può realmente apportare alla nostra attività?

Una buona gestione dei social network per aziende richiede conoscenze, tempo e competenze avanzate. Una cosa è sapere come funziona un social network e un’altra e realizzare con esso un Social Media Plan. C’è anche da dire che non tutti i social network funzionano allo stesso modo, dunque le azioni devono essere adattate adeguatamente a ciascuno di essi​.

Gli esperti del settore suggeriscono di disporre di un Social Media Manager personale, scartando l’idea di occuparsi personalmente del lato social della propria azienda. Il tempo è denaro e un imprenditore che vuole il progredire deve utilizzare il proprio orario di lavoro in modo efficiente, non svolgere compiti che può delegare a un team esperto.

In ultimo è bene specificare che la qualità dei contenuti è molto importante per l’immagine di un’azienda sui social network. Quello che succede nella realtà però è che molte aziende nemmeno considerano la possibilità di creare un proprio blog personale, magari perché non hanno molto tempo a disposizione o perché non conoscono l’importanza di tutto questo. Un professionista Social Media Manager, non solo può occuparsi dei social network, ma può anche utilizzare il content marketing a proprio favore per aumentare le interazioni sui social network e, allo stesso tempo, per favorire la SEO di un sito web.